DLF Falconara-Vallesina 3-3 (3-1)
3

DLF Falconara-Vallesina 3-3 (3-1)

MARASCA R.-SAVERI-BITTI S.

Al PalaLiuti si affrontano due squadre che vogliono i 3 punti per avvicinarsi alle zone nobili della classifica e come spesso accade in questi casi alla fine arriva un pareggio che in parte le scontenta entrambe: i padroni di casa perchè in vantaggio di due gol fino ad una manciata di minuti dalla fine, mentre il Vallesina si rammarica per aver concesso troppo nel primo tempo e per non aver concretizzato un paio di occasioni che le avrebbero garantito il bottino pieno.

Nel primo tempo partenza lenta degli uomini di Capomagi, sotto con una bella rasoiata della boa avversaria che da posizione defilata fa partire un tiro che termina nell’angolino alla sinistra di Bosi. La reazione degli ospiti arriva con Cristiano Marasca che sciupa un paio di occasioni, più cinico il fratello Roberto che trova il pari sugli sviluppi di un angolo. Entra anche Saveri che rende più rapido e concreto l’attacco grigio-arancio, ma dopo qualche minuto il Falconara torna a spingere sull’acceleratore e trova in rapida sequenza un palo e due gol con l’uomo sul secondo palo lasciato colpevolmente solo.

Nella ripresa il Vallesina alza il proprio baricentro e dopo un pericolo scampato (Bosi bravo a tu per tu con la boa avversaria) comincia a creare qualche difficoltà alla difesa locale. L’ingresso di Casagrande nei minuti finale dà la giusta scossa: l’esterno prima assiste Saveri che a centro area mantiene la freddezza e brucia il portiere, poi calcia forte una punizione dalla trequarti che trova Simone Bitti tutto solo sul secondo palo pronto a spingere in rete. Nei minuti finali ancora due grandi occasioni con un tiro fuori di un soffio di Roberto Marasca e Ristè che non riesce a deviare da buona posizione: peccato, i tre punti sarebbero stati un buon viatico in vista di due impegni ravvicinati fondamentali come il ritorno di Coppa Italia e l’arrivo alla Carbonari del Santa Maria Nuova.

3 comments

  1. Ciccionomber
    posted on Nov 05, 2011 at 3:11 PM    

    Sarebbe bello che ogni tanto il giornalista si accorga degli assist di Ciccio Bomber Sav (Marasca R. pescato solo in aria con un tocco morbido)..e come non dire dell’infortunio nel riscaldamento che ha condizionato la prestazione e senza il quale sarebbe stata un’altra storia!! In uscita il l’autobiografia Io Sav, mister tremate!!

  2. Una Fan Qualunque che passa per caso...
    posted on Nov 05, 2011 at 3:21 PM    

    Cosa??????Ciccio bomber scrive un libro??????? Non ci posso credere!!!comunque vorrei dire al Mister che Il Bomber é una Ferrari e non può essere guidata come una Fiat!!!! 😉

  3. Ciccionomber
    posted on Nov 05, 2011 at 3:26 PM    

    Mister la mia era una battuta fatta in conferenza stampa, ma qualcuno vuole mettere zizzania e strumentalizzare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASD Vallesina