Vallesina-Maracaibo 10-4 (6-1)
0

Vallesina-Maracaibo 10-4 (6-1)

2 RISTE’, 2 MARASCA C., 2 MARASCA R., 2 BELLAGAMBA, SAVERI, BITTI S.

I giocatori del Maracaibo devono essere tornati a casa con un gran mal di testa. Arrivavano alla Carbonari dopo aver battuto la capolista Santa Maria Nuova, al cospetto di un Vallesina che, coppa compresa, presentava il poco invidiabile score di un punto nelle ultime quattro gare. Probabilmente tutto si sarebbero aspettati tranne di trovarsi sotto 6-0 dopo i primi 20 minuti di gioco. Ma d’altra parte in casa Vallesina conoscono bene la sindrome del  dottor Jekyll e mister Hyde, e oramai anche per la serie D non è più una sorpresa.

Nella gara contro il Maracaibo il Vallesina mostra la sua faccia più entusiasmante, quella fatta di grinta e carattere in difesa, applicazione e capacità tecnica davanti. Negli spogliatoi mister Capomagi chiede a gran voce i 3 punti e i grigio-arancio fanno subito intendere di essere sulla stessa lunghezza d’onda: nei primi minuti è subito Cristiano Marasca-show, con la doppietta dell’esterno che prima beffa il portiere ospite dopo un triangolo con il fratello Roberto e poi mette dentro da due passi. Il ritmo del Vallesina continua ad essere infernale e arrivano in rapida successione le reti di Ristè, Marasca Roberto, Saveri e Bitti Simone. Ancora tramortito il Maracaibo reagisce sul finale di tempo siglando l’1-6 sugli sviluppi di un calcio d’angolo dopo bella parata di Bosi.

Nella ripresa gli uomini del Vallesina fanno immediatamente capire che per questa settimana non ci sarà tempo neanche per il classico black-out, andando quasi subito sull’8-1. La gara praticamente finisce qui: nel resto del match da segnalare ancora la doppietta di Bellagamba, alcuni numeri della premiata ditta Marasca Brothers e un Ristè in versione scintillante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASD Vallesina