CAMPOCAVALLO – VALLESINA C5 2-4 (1-1)
0

CAMPOCAVALLO – VALLESINA C5 2-4 (1-1)

Arriva ad Osimo la prima vittoria stagionale per il Vallesina.

PRIMO TEMPO

Pronti via e si capisce subito che sarà una partita sofferta per il Vallesina: Saveri su respinta del portiere manca un tap-in (non da lui) a porta vuota, e pochi minuti dopo Casagrande regala un fallo laterale alla squadra di casa all’altezza dell’area di rigore, palla forte in mezzo per l’attaccante in corsa e vantaggio per il Campocavallo.
Il Vallesina pecca di precisione in fase di possesso e continua a sbandare in difesa, è merito di un grande Bosi se lo svantaggio non aumenta.
In mezzo a tanta confusione un lampo: Marcelletti torna ai fasti del passato, si libera sulla destra con una finta e scarica per Saveri che alla seconda occasione non perdona e fa 1 a 1.
Il primo tempo si conclude in parità con il Vallesina in crescita nonostante i tanti errori.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa la squadra jesina sembra trovare un migliore equilibrio e soprattutto una maggiore determinazione in fase difensiva cercando di sfruttare le ripartenze. Ancora dall’asse Marcelletti-Saveri arriva il gol del vantaggio per il Vallesina, con Marcelletti di nuovo uomo assist e Saveri tornato implacabile trafigge il portiere con un tiro all’angolino.
Il Vallesina però ha poco di che gioire, prima perde Bosi (già acciacato) per infortunio, al suo posto Bitti Mattia all’esordio in campionato, e subito dopo subisce il gol del pari da azione di calcio d’angolo, incolpevole il nuovo entrato.
Il pareggio carica il Campocavallo che si sbilancia in avanti alla ricerca del vantaggio, gli jesini tengono bene ed in contropiede sono loro a realizzare la rete del 2 a 3 grazie al solito baby-bomber Ristè.
Sotto di un gol i locali tentano il forcing giocando anche con il portiere, il Vallesina non molla ed all’ultimo minuto Saveri si guadagna una punizione al limite del l’area che lui stesso calcia e trasforma, tripletta personale e definitivo 2-4.

Il Vallesina non ha espresso un gioco brillante ed in troppe situazioni è stato precipitoso ed impreciso ma soprattutto nel secondo tempo è emersa più di altre volte la voglia di portare a casa i tre punti, la bravura dei singoli ed un po’ di fortuna mancata in precedenza hanno permesso di raggiungere l’obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASD Vallesina